La nuova Nissan GT-R50

La nuova Nissan

GT-R50 è un modello che diventa una mini serie. Quest’auto rappresenta il canto del cigno della riuscitissima Nissan, anche nota come Godzilla. La base di partenza è una Nissan GT-R Nismo. Quest’ultima è stata rivista dai centri stile Nissan di Londra e San Diego. Italdesign e la Nismo hanno ricoperto un ruolo fondamentale per l’ottima riuscita di quest’auto. Il risultato è stato l’estremizzazione dell’ultima serie del progetto GT-R. Questo progetto era in auge da oltre dieci anni quando nel 2007 fu lanciata sul mercato dopo i prototipi del 2001 e del 2005. Oggi una serie speciale commemora i 50 anni delle varie GT-R (prima denominate anche Skyline). Nissan produrrà una serie limitatissima di 50 esemplari che rappresenteranno la massima evoluzione della GT-R.

Il design

Il design presenta vari cambiamenti sia nel frontale che nel posteriore. Presenta una nuova ala mobile molto pronunciata e la linea laterale risulta ora più slanciata per il tetto abbassato di 54 mm. Gli interni rivisti dai centri design Nissan presentano un mix di alcantara e carbonio.

 

La meccanica

Le modifiche più interessanti per gli appassionati riguardano la meccanica, il motore, la trasmissione turbo e le sospensioni ruote. Tutto rivisto e potenziato, come nel videogioco GT di cui quest’auto è stata un’icona. La potenza sale a 720 cv e la coppia 780 nm valori che tracciano un forte distacco anche rispetto alla già velocissima Nismo da 600 cv e 650 nm. Il difetto di quest’auto è il prezzo. Si distacca moltissimo, anzi ancor più in proporzione agli altri parametri, parte dai 990.000 € tasse escluse. Chi se la potrà permettere e la vorrà avere in garage avrà comunque una istant classic che potrebbe non perdere il suo valore vista l’esiguo numero di produzione. Ma questo lo decideranno il tempo e gli appassionati.

Fausto Bonafaccia – V-Club News

 

 

Lascia un commento